Cannella Livia

Cannella Livia

architect/artist

Libera professionista, intraprende una ricerca espressiva che coniuga la cultura urbana e territoriale dello spazio pubblico con il suo portato teatrale e rappresentativo, delineando forme e caratteristiche di una progettualità “site specific” particolarmente orientata alla valorizzazione del patrimonio culturale. Attraverso l’utilizzo delle tecnologie della luce e della proiezione scenografica, realizza nell’arco dell’ultimo ventennio installazioni artistiche ed allestimenti scenografici in contesti culturali di straordinario pregio, elaborando paesaggi e visioni del patrimonio storico-monumentale ed archeologico nella loro dimensione notturna, divenuti un modello di proposta/strategia culturale come forma di “musealizzazione urbana”.

Principali siti di allestimento:

Colosseo, Mercati Traianei, Foro Romano, Foro di Augusto, Villa Adriana a Tivoli, Palazzo dei Conservatori in Campidoglio, Fontana di Trevi, Villa Borghese, Villa Medici, Castel Sant’Angelo, Palazzo Altemps, Museo di Palazzo Ruspoli, Basilica di Santa Maria Sopra Minerva, Basilica di Santa Maria in Aracoeli, Chiesa di Sant’Andrea della Valle, Stazione Termini, Palazzo dei Congressi, Palazzo della Civiltà del Lavoro, Palazzo delle Poste a Piazza San Silvestro, Ministero delle Politiche Agricole, Acquario Romano, Stazione Leopolda a Firenze, l’Archäologisches Museum di Francoforte.